Derby della Mole

Derby della Mole: chi conquisterà Torino?

Facebook
Facebook
Twitter
Follow by Email
INSTAGRAM

Il Derby della Mole si giocherà sabato alle ore 20:30, allo stadio Olimpico di Torino. La stracittadina torinese è una delle sfide più attese, non solo dai tifosi granata e bianconeri, ma da tutti gli appassionati della Serie A. Da sempre sfida molto tesa in campo e appassionante.

Derby della Mole: il primo derby italiano di Cristiano Ronaldo

derby della mole:il primo derby italiano per Cristiano RonaldoLa novità più grande nel Derby della Mole di quest’anno è sicuramente la presenza di Cristiano Ronaldo. Il portoghese sembra essersi ambientato al meglio nel nostro campionato; autore di 10 gol e 5 assist in 15 partite. Il fuoriclasse non è nuovo a partite del genere. Nelle sue precedenti esperienze ha già vissuto derby molto caldi, come quello di Manchester e quello di Madrid, riuscendo a essere sempre molto determinante.

Ha militato nel Manchester United dal 2003 al 2009, giocando 11 derby contro il Manchester City: 10 di Premier League, 1 in FA Cup. Il bilancio è di 7 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte, segnando 4 gol contro i “cugini”. Nei 9 anni trascorsi al Real Madrid, Ronaldo ha affrontato l’Atletico per ben 31 volte: 16 in Liga, 6 in Champions League, 7 in Coppa del Re e 2 in Supercoppa di Spagna. Il bilancio è di 15 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte, con 22 gol segnati. Memorabili, oltre alle due finali di Champions vinte, le due prestazioni nella stagione 2016/2017: tripletta al Calderon in campionato e tripletta nella semifinale di champions d’andata al Bernabeu. Riuscire il portoghese ad essere determinante anche nel derby della Mole?

Come arrivano alla sfida le due squadre?

come arrivano alla sfida le due squadre?Tutte e due le squadre si trovano in zona Europa, il Torino da sesto in classifica e la Juventus da prima della classe. La squadra di Mazzarri non perde da un mese tra campionato e coppa, con due pareggi e due vittorie. I granata non vogliono smettere di rincorrere il sogno Europa League e sicuramente una buona prestazione nel Derby della Mole accrescerebbe la consapevolezza dei propri mezzi.

La Juventus ha un passo eccellente in campionato: 14 vittorie e un pareggio, in casa con il Genoa, in 15 partite. Le uniche due sconfitte stagionali sono arrivate in Champions, contro il Manchester United e lo Young Boys. Due sconfitte poco importanti, come le ha definite Allegri, dato che la Juve è riuscita comunque ad ottenere il primo posto nel girone. Perdere però non fa mai piacere, perciò queste due partite hanno fatto scattare qualche campanello d’allarme in casa bianconera.

La Juventus è una squadra costruita per vincere, in Europa e in Italia; il Torino è una squadra arcigna, quadrata e difficile da affrontare per tutti. Le differenze in campo sono notevoli, ma la passione e l’elettricità con cui si vive questa sfida daranno vita a una partita sicuramente appassionante.

Facebook
Facebook
Twitter
Follow by Email
INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *